Informazioni su di noi? Contattaci:

Azienda agricola Di là dall’Acqua di Zurlo Giovanna
Via ponte 54013 Fivizzano MS – P.IVA 01227970454 – codice univoco M5UXCR1

Telefono:

 Giovanna: +39 348 772 2748

Massimo: +39 329 414 6422

 email:

info@agriturismodiladallacqua.it

Sei già pronto per goderti un soggiorno da noi?

allora non perdere altro tempo: clicca sul bottone qua sotto e procedi con la prenotazione on line. Ti aspettiamo!

Dove ci troviamo

Scorri sulla mappa, evidenzia le informazioni e clicca per leggere le informazioni

Dove ci troviamo
Raggiungere il "Podere Groppini" Raggiungere il "Podere Di là dall'acqua" Podere Di là dall'acqua Podere Groppini Percorso da Porta Modenese

Raggiungere il "Podere Groppini"

Giunti in prossimità dell'abitato di Fivizzano dalla SS63, svoltare a sinistra all'altezza del cartello bianco "centro". Arrivati in prossimità della "porta Sarzanese" non oltrepassarla e svoltare sinistra. Scendere lungo le mura, svoltare a sinistra e scendere. Giunti in fondo, seguire il cartello >> Maggiori informazioni dettagliate qui. 

Raggiungere il "Podere Di là dall'acqua"

Giunti in prossimità dell'abitato di Fivizzano dalla SS63, svoltare a sinistra all'altezza del cartello bianco "centro". Arrivati in prossimità della "porta Sarzanese" non oltrepassarla e svoltare sinistra. Scendere lungo le mura, svoltare a sinistra e scendere. Giunti in fondo, seguire  il cartello  >>Maggiori info dettagliate qui

 

Podere Di là dall'acqua

Nel cuore della Lunigiana, in posizione isolata nel bosco, con spirito di avventura si guada il fiume e tra stupore e divertimento si arriva in questo angolo di campagna Toscana. Ospita tre camere matrimoniali al primo piano e un appartamento autonomo all’ultimo piano.

Podere Groppini

È un vecchio casale in pietra immerso in un castagneto-giardino, che narra la storia di famiglie di coloni e mezzadri che lo hanno tramandato con cura fino ad oggi. Ospita una camera ed un appartamento

 

Percorso da Porta Modenese

Per coloro i quali hanno raggiunto la porta Modenese guidati dal navigatore è necessario ricollegarsi al percorso per raggiungere i poderi attraverso l'ardita discesa immediatamente prospiciente la Porta (oppure tornare sulla statale)